Funghi Piacenza - Sito dedicato alla conoscenza dei funghi nella provincia di Piacenza
La normativa
25 gennaio 2012
Modalità di raccolta dei funghi
25 gennaio 2012
Funghi - In Emilia-Romagna, per la raccolta dei funghi, occorre un tesserino di validità giornaliera, settimanale, mensile o semestrale, utilizzabile solo nel territorio in esso indicato. I tesserini si acquistano, al costo stabilito dagli enti, presso le Comunità montane, i Parchi Regionali, le Province nonché, a seconda dei casi, presso i Comuni e gli esercizi pubblici convenzionati. Sono regolamentati anche i giorni di raccolta e le quantità massime giornaliere consentite.

Provincia di Piacenza
A chi rivolgersi
:
Servizio Piccole Filiere e supporto tecnico - organizzativo alle produzioni agricole"
Via Colombo 35, 29122 Piacenza
tel. 0523 795653 o 795656 
fax. 0523/795661

Competenze: L’Ufficio si occupa della gestione della raccolta funghi in tutto il territorio provinciale, della vendita diretta al pubblico dei tesserini (per mezzo dell’ U.R.P.E.L.), delle convenzioni con i rivenditori situati nel territorio di pianura e collina e del rilascio dei tesserini gratuiti ai proprietari di fondi situati in pianura e collina.

Cosa fare: La raccolta dei funghi può essere effettuata, nei boschi e nei terreni esenti da divieti, da chiunque abbia titolo o ne abbia ottenuto l’autorizzazione. L’autorizzazione alla raccolta avviene da parte degli Enti competenti con il rilascio di un apposito tesserino. Ai minori di anni 14 è consentita la raccolta purché accompagnati da persona munita di autorizzazione. Tesserini a pagamento

Il tesserino autorizzativo a pagamento è personale e dà diritto alla raccolta di funghi in tutto il territorio indicato sullo stesso (tutto il territorio provinciale, solo pianura e collina oppure territorio del Consorzio dei Comunelli di Ferriere) con eccezione delle aree soggette a divieti. L’autorizzazione alla raccolta è valida, nei giorni di martedì, giovedì, sabato e domenica, per tutto il periodo indicato. La quantità massima di funghi raccoglibili giornalmente è di 3 Kg a persona. Sono previsti cinque tipi di tesserino a pagamento, che si differenziano per durata e area di raccolta.

Tesserini speciali
Ai residenti nei comuni montani è rilasciato dall’Ente competente (Comunità Montana o Comune), su richiesta, un tesserino annuale valido solamente per la raccolta nel Comune di residenza. Il tesserino dà diritto ad un giorno in più di raccolta, il mercoledì. Estende inoltre il limite di peso della raccolta a 5 Kg. Ai proprietari, affittuari, conduttori di fondi (ed ai loro familiari) viene rilasciato un tesserino gratuito, su richiesta (scheda 1), che consente la raccolta sui propri fondi senza limitazioni di tempo o di peso. Il tesserino viene rilasciato dall’Ente competente per territorio (Comunità Montana o Provincia)

Rivenditori
Gli Enti, Esercizi pubblici, Associazioni, Consorzi ecc. che intendano inserirsi nella catena provinciale di distribuzione dei tesserini dei funghi devono presentare apposita istanza (allegato 2) all’Ente competente per territorio (Comunità Montana o Provincia). L’Ente competente, valutata la richiesta, stipulerà apposita convenzione con i richiedenti attivando le procedure conseguenti.

A CHI RIVOLGERSI
Per i controlli e il certificato di commestibilità dei funghi:
AZIENDE USL
Per informazioni:
Numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale: 800 033 033
Tutti i giorni feriali dalle 8.30 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 13.30

Per gli aspetti naturalistici:
SERVIZIO PARCHI E RISORSE FORESTALI
Via dei Mille, 21 - 40121 Bologna
Tel. 051 6396080 - Fax: 051 6396957
EMail: SegrPrn@Regione.Emilia-Romagna.it
Responsabile: Valbonesi Enzo